Tu sei qui

Attività

Ha pubblicato nel 1997 il libro fotografico dal titolo "Chiaroscuro di donna", con cui, dopo una recensione di Ando Gilardi su progresso fotografico di febbraio '99, è stata invitata dal Comune di Ferrara per una mostra sulle fotografie da lei presentate nel libro.

L’agenzia per cui collabora “AZIMUT” si occupa dell’edizione del suo secondo libro "La clessidra svuotata"- un viaggio nel mondo del lavoro precario con una conversazione sul tema con Paolo Crepet, che esce nel mese di dicembre 2000.

Nel 2001 è di nuovo a Ferrara per la rassegna espositiva “Corpi & Corpi -tendenze e contaminazioni nella fotografia femminile” promossa dal comune di Ferrara, dove ha affrontato il difficile tema del nudo maschile con 20 immagini che hanno suscitato interesse sia sotto il profilo estetico che sociale. A tal proposito è stato pubblicato un catalogo generale:” Corpi e Corpi” e uno personale dal titolo “Uomini”.

Interrompe la sua collaborazione con l’agenzia Azimut e svolge un lavoro di ricerca sulla fotografia “intimista” e su quella sociale.

Nel 2002- 2003- 2004 con l’Istituzione Biblioteche di Roma, ha collaborato alle mostre documentarie e fotografiche sulle scrittrici E.Hillesum, M.Yourcenar, E.Dikinson.

In occasione del concorso nazionale sul tema “il lavoro di notte nella capitale” indetto dal Comune di Roma per la notte bianca, si è classificata tra gli 11 fotografi finalisti con un reportage sul lavoro svolto nel reparto di ematologia dell’ospedale S. Camillo di Roma, è stata socia sostenitrice dell’associazione “ALBA”, impegnata nell’assistenza ai bambini leucemici; fino a tutto l'anno 2010.

Nel 2010, con la mostra “L’abbraccio delle labbra" chiude un ciclo dedicato alla fotografia intimista concludendo il suo percorso trentennale sul tema del bacio. Il bacio inteso come massima espressione d'intimità e bellezza tra due persone in una relazione vera...

 Nel 2011 partecipa alla mostra collettiva "Europafrica" (25 - 29 maggio) ed è presente nello stesso anno con una sua opera all'interno dell'evento " Più libri Più Liberi” (dal 7 – al 15 dicembre) con gli artisti del movimento Spam per l’Arte presso lo spazio del Caffè letterario del Palazzo dei Congressi.

Nel 2012, sempre con la "Spam Arte", partecipa alla mostra in omaggio a Lucio Dalla a Bologna "Dalla L a Dalla" dal 14 giugno al 30 settembre presso Palazzo Bentivoglio.

Nel 2013 la mostra "Dalla L a Dalla” arriva a Roma alla Centrale Montemartini (25 marzo) Nello stesso anno partecipa alla mostra fotografica "Camera con Vista" presso b>GalleryCafè di Piazza Santa Cecilia con il progetto " The Collective & Collection".

Nel 2014 partecipa all'evento "Artisti con cataloghi" presso il museo della carta e della filigrana a Fabriano con i suoi cataloghi-libri più importanti:

Chiaroscuro di donna

La clessidra svuotata

Uomini

L'abbraccio delle labbra.

Nel 2015 partecipa alla mostra “La mia immagine ti appartiene “sul tema della disabilità presso la sala Santa Rita in Montanara – Roma.

Nel 2016 è presente con “sguardi al femminile tra quotidiano e immaginario” mostra collettiva presso la biblioteca Rodari.

Nel 2017 partecipa con il gruppo Walking Vision alla mostra “In viaggio” presso la Cartiera Latina – Roma –  esposta a fine anno a Oriolo in occasione della festa della Faggeta patrimonio UNESCO.

Nel 2018 partecipa presso la Cartiera Latina e ancora con Walking Vision alla mostra "Roma Felix".
Il 29 settembre dello stesso anno partecipa  alla mostra collettiva "Punti di vista": istantanee di viaggiatori e camminatori della Tuscia  alle scuderie  Chigi-Albani di Soriano nel Cimino sguardi sulla Tuscia di oggi è di ieri.

L’artista usa la fotografia come mezzo per registrare e poi trasmettere emozioni, percezioni della realtà circostante viste con occhio empatico. Una ricerca che privilegia il lato emotivo poiché ha fatto del sentimento un suo modus vivendi.

Attualmente è fotografa indipendente, partecipa a mostre, iniziative culturali e politiche......

E’ socia dell’associazione “sentiero verde” e il gruppo di fotografi “Walking Vision”.